Home Comunicati stampa Tomei (Cna): 'Ecco i punti della questione balneare italiana' Fonte: MondoBalneare.com

ACCEDI AL SITO

Tomei (Cna): 'Ecco i punti della questione balneare italiana' Fonte: MondoBalneare.com PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Marzo 2017 12:51

mondo balneare

1) No al disegno di legge che prevede evidenze pubbliche per le attuali imprese.

2) Si a una legge che tuteli, tramite il legittimo affidamento, il lavoro delle attuali 30.000 imprese balneari e che eviti per esse - senza se e senza ma - le evidenze pubbliche.

3) No all'inerenza della direttiva servizi "Bolkestein" con l'attuale sistema balneare italiano: 30.000 famiglie hanno realizzato aziende confidando nel rinnovo automatico.

Non potrebbero esistere altrove se non dove sono nate e dove hanno speso sudore e sacrifici. Lì c'è la loro storia e tutta la loro vita. Se fossero messe all'asta, nessun indennizzo può ripagarle di un simile danno. Queste sono le istanze sindacali che da sempre sosteniamo come Cna Balneatori e che ci hanno portato a condividere le ragioni e le preoccupazioni dei titolari delle imprese balneari, donne e uomini, chiamate il 15 marzo a manifestare a Roma. Queste sono le richieste della maggioranza delle imprese balneari.

Queste sono le istanze di Cna Balneatori.

Cristiano Tomei coordinatore nazionale Cna Balneatori

Fonte: MondoBalneare.com

 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Facendo click su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information