Home Comunicati stampa Decreto Milleproroghe 2011: il Governo mette la fiducia alla Camera

ACCEDI AL SITO

Decreto Milleproroghe 2011: il Governo mette la fiducia alla Camera PDF Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 25 Febbraio 2011 11:22

AGGIORNAMENTO MILLEPROROGHE: Votata la fiducia sul Milleproroghe alla Camera.

onebit_27CLICCA QUI onebit_27

Come annunciato ieri in serata, il Governo ha posto la fiducia  sull’approvazione del maxiemendamento che sostituisce interamente il decreto Milleproroghe, il quale aveva ricevuto dei rilievi da parte del Presidente della Repubblica: dubbi di costituzionalità dovuti all’inserimento all’interno di disposizioni non attinenti il suo oggetto.


 

A fronte delle perplessità del Colle, il Premier aveva risposto che non era in grado di garantire che le modifiche ci sarebbero state, dal momento che il decreto decade il 27 febbraio;  questo fa supporre che, visti i tempi ristretti, per il nuovo testo verrà posta la fiducia anche al Senato, dove dovrebbe svolgersi la votazione sabato mattina. Il maxiemendamento è stato presentato ieri sera e sottoposto all’esame delle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio; il Colle aveva proposto di eliminare tutti i provvedimenti che avrebbero praticamente trasformato il decreto in “una nuova legge finanziaria”. (fonte fanpage.it)

Oggi la fiducia al decreto sulla proroga dei termini

Oggi in Aula il voto sulla questione di fiducia posta ieri dal Ministro per i rapporti con il Parlamento Elio Vito, a nome del Governo, sull'approvazione, senza subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'emendamento Dis. 1.1 interamente sostitutivo dell'articolo unico del disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione del decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie (C. 4086). (fonte camera.it)

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Febbraio 2011 18:55
 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Facendo click su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information