Home Comunicati stampa Spiagge,il caso della Spagna. Anche in Italia si puo'.

ACCEDI AL SITO

Spiagge,il caso della Spagna. Anche in Italia si puo'. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 17 Ottobre 2012 09:24
tomeicnaabruzzo
       logocnacompleto
Ai componenti il Consiglio Nazionale
Ai responsabili regionali e territoriali
C N A balneatori

Sul recente caso della riforma spagnola relativo alla possibilita'  di estensione delle concessioni demaniali marittime esistenti  a  75 anni con il " differente" approccio  governativo " di quello Stato ma anche  e soprattutto  ai fini di una differente "posizione " della risposta europea rispetto al caso italiano , ci conferma  la necessità  di insistere sindacalmente per chiedere all'Esecutivo il ritiro,o meglio,  la non presentazione del decreto annunciato non condiviso e che provocherebbe la dissoluzione di 30.000 aziende balneari  italiane.
Sui fatti "spagnoli" e sulle  conseguenti  e prossime implicazioni con  le strategie sindacali torneremo a breve , nel frattempo  sottoponiamo  alla vostra attenzione un importante link  di approfondimento

Cordiali saluti,

Il Coordinatore nazionale Cna Balneatori 
Cristiano Tomei  
cell. 349 3571785

Segreteria organizzativa
c/o Cna Regionale Abruzzo
via Cetteo Ciglia, 8
65128 Pescara
Tel. 085 4326919
Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Ottobre 2012 10:24
 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Facendo click su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information