Home Comunicati stampa TARES. Grande è la preoccupazione nel mondo della piccola impresa balneare. CNA Balneatori chiede ai Comuni costieri la riduzione della tariffa.

ACCEDI AL SITO

TARES. Grande è la preoccupazione nel mondo della piccola impresa balneare. CNA Balneatori chiede ai Comuni costieri la riduzione della tariffa. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 08 Gennaio 2014 12:02

L'obbligo della tariffazione va applicato
esclusivamente per il periodo
di effettivo utilizzo e sulle aree, chiuse e/o aperte, effettivamente utilizzate.
Tale criterio, secondo FAB/CNA Balneatori, è più appropriato che sia inserito {con regolare e legittima modifica in Commisiione e in Consiglio Comunale}nel regolamento di ogni comune per la disciplina del tributo sui rifiuti e sui servizi.
 
 
 
locandinaTARES08012014-1

onebit 27

CLICCA PER INGRANDIRE

TARSU Sentenza n. 51 del 2 dicembre 2011

secondo quanto stabilito dalla sentenza della Commissione Tributaria regionale di Campobasso l'area scoperta destinata ad ospitare ombrelloni e sdraio (la spiaggia) non può essere ricompresa tra le superfici tassabili ai fini della TARSU in quanto non idonea a produrre rifiuti.

onebit 27clicca qui per leggere e scaricare la sentenza n.° 51 del 02/12/2011 della Commissione Tributaria Regionale di Campobasso.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Febbraio 2014 13:05
 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Facendo click su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information