Home Comunicati stampa AGGIORNAMENTO Circolare 1/2014, Servizio Gestione Rifiuti – Regione Abruzzo Ulteriori disposizioni per la gestione dei rifiuti e materiali litoidi/sedimenti ghiaiosi depositatisi sulle spiagge marittime, punto 5) Corpi Morti.

ACCEDI AL SITO

AGGIORNAMENTO Circolare 1/2014, Servizio Gestione Rifiuti – Regione Abruzzo Ulteriori disposizioni per la gestione dei rifiuti e materiali litoidi/sedimenti ghiaiosi depositatisi sulle spiagge marittime, punto 5) Corpi Morti. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 30 Maggio 2014 11:09
AGGIORNAMENTO DEL 27 GIUGNO 2014
 
 
AGGIORNAMENTO DEL 20 GIUGNO 2014
 
 

Oridnanza n.13 del 20/06/2014 - COMUNE DI MONTESILVANO (PE): adempimenti e modalità di immersione dei corpi morti per il posizionamento delle boe di segnalazione  delle acque di balneazione, acque sicure, corridoi di lancio.

onebit 27Comune di Montesilvano: modello di autorizzazione all'immersione dei corpi morti. ANCHE PER CHI AVESSE PRESENTATO IL MODELLO DI AUTORIZZAZIONE PRECEDENTEMENTE ALL'EMISSIONE DELL'ORDINANZA COMUNALE N.13 DEL 20/06/2014 SI RACCOMANDA DI RIMUOVERE DETTI MANUFATTI AL TERMINE DELLA STAGIONE BALNEARE. 

 

 

 
AGGIORNAMENTO DEL 13 GIUGNO 2014:
 
 
 
 


da utilizzare da parte dei concessionari balneari ricadenti in zona Parco Area marina protetta del Cerrano [e specificatamente da piazza dei Pini a partire a Nord della concessione demaniale marittima denominata Copacabana contraddistinta dal numero di posizione concessoria comunale n.54 fino al confine con il Comune di Pineto] per i quali (ATTENZIONE!!!) E' NECESSARIO ACQUISIRE IL VISTO DI APPROVAZIONE DA PARTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DELL'AREA MARINA PROTETTA TORRE DEL CERRANO prima di effetturare il posizionamento di detti Corpi morti.
 
 
 


da utilizzare da parte dei Concessionari balneari NON RICADENTI in zona Parco Area marina protetta del Cerrano.

n.b.: IL FAC-SIMILE 2 non sostituisce l'autorizzazione all'apposizione di detti corpi morti  se non è completato e comunicato correttamente in tutte le sue parti al Comune territorialmente competente.
 
 
--------
 
ULTIM'ORA DEL 06 GIUGNO 2014:
 
La Fab/Cna Balneatori chiede ai Sindaci
dei Comuni costieri l'emanazione delle Ordinanze. 
 
 
 
Ecco la circolare (IN ATTESA DI PUBBLICAZIONE SUL BURA) n. da 21/94 DEL 05.06.2014 dal Servizio Gestione rifiuti-Direzione Ambiente Regione Abruzzo Ai fini della massima divulgazione vi evidenziamo il link della Circolare riguardante le operazioni di immersione dei corpi morti-boe di segnalazione.
 
NOTA BENE: come già in precedenza comunicatovi anche nel modello fac-simile, alla suddetta determina deve seguire l'emanazione di specifica Ordinanza del Comune competente per territorio prima della conseguente richiesta-comunicazione a cura del singolo Concessionario per l'espletamento delle operazioni di immersione dei suddetti corpi morti-boe di segnalazione.
 
 

regioneabruzzo

 onebit 27Circolare 1/2014, Servizio Gestione Rifiuti – Regione Abruzzo Ulteriori disposizioni per la gestione           dei rifiuti e materiali litoidi/sedimenti ghiaiosi depositatisi sulle spiagge marittime

 

FABsenzasfondo.pngFAC-SIMILE PER IMMERSIONE CORPI MORTI-BOE DI SEGNALAZIONE (N.B.: la presente comunicazione non sostituisce l’autorizzazione al posizionamento di  detti corpi morti poiché i Comuni interessati devono, in ogni caso , prima  emanare  specifica Ordinanza conseguente ad   apposita autorizzazione ( Determinazione Dirigenziale ) rilasciata dalla Regione. Il presente fac-simile modifica e sostituisce il precedente pubblicato. Aggiornamento del 31/05/2014

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Luglio 2014 11:30
 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Facendo click su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information